Come vestirsi in Marocco

Nomi marocchini

Una delle prime domande che ci si pone prima di visitare il Marocco è: come vestirsi in Marocco? La risposta a questa domanda varia molto. La cosa più importante da sapere è che in Marocco non esiste un codice di abbigliamento. Non avete l’obbligo di vestirvi in un modo particolare.

I marocchini si vestono in modo molto vario e non si aspettano che i visitatori si vestano allo stesso modo.

Tuttavia, è sempre una buona idea vestirsi in modo più modesto rispetto al proprio paese. Mentre nelle strade delle grandi città, come Marrakech e Casablanca, vige l’atteggiamento del “tutto è permesso”, non è così nei piccoli centri e nelle zone rurali. È più facile di quanto si pensi essere alla moda pur rispettando le norme locali.

Come vestirsi in Marocco Marrakech (o in qualsiasi altra grande città)

Nelle città marocchine le persone sono vestite con stili diversi. Ci sono ragazze che indossano pantaloncini e canottiere e donne che hanno tutto coperto tranne gli occhi. Lo stesso vale per gli uomini.

Tutto va bene, ma è meglio essere almeno un po’ coperti. Non vedrete mai un uomo senza camicia e le donne dovrebbero coprire il petto e la pancia.
Inoltre, che vi piaccia o no, meno indosserete, più attirerete l’attenzione, soprattutto se siete donne.

Come vestirsi in Marocco rurale

Nelle zone rurali del Paese è preferibile vestire in modo più modesto. Ciò non implica che dobbiate essere completamente vestiti o indossare l’autentico abbigliamento marocchino. Tuttavia, si dovrebbe evitare di indossare qualsiasi cosa che esponga molta carne.

Limitatevi a pantaloni o gonne più lunghe e a top lunghi come una t-shirt. Crop top, pantaloncini corti, canottiere senza spalline e simili sono da tenere per un’altra occasione.

Regole di abbigliamento del Marocco

Attenzione: questo contiene uno spoiler. Non ce n’è nemmeno uno. Quello che state cercando è un abbigliamento marocchino appropriato. Non ci sono regolamenti nel paese che controllano cosa si può o non si può indossare.
A parte il fatto che prendere il sole in topless o nudi è contro la legge.

Cosa includere nella lista dei bagagli per il Marocco e cosa indossare?

Fare le valigie per il Marocco potrebbe essere un po’ più facile se si rimane lì per più di una o due settimane. Potrebbe essere più pratico far lavare i vostri capi. Sono disponibili servizi di lavanderia; basta contattare il concierge o il proprietario del riad per ottenere assistenza nel lavaggio dei vestiti. Altre idee sono fornite di seguito.

Preparazione al viaggio in Marocco

Qui vi copro io! Ho compilato un elenco di idee per il guardaroba da indossare in qualsiasi circostanza.

Come vestirsi in Marocco: i consigli di una donna marocchina

“Cosa mi metto?” – Questa domanda mi viene posta spesso dai visitatori del Marocco, in particolare dalle donne, che non sanno come vestirsi in Marocco. Anche se non esiste un codice di abbigliamento nel Paese, è sempre una buona idea capire la cultura prima di fare le valigie.

A Tangeri sono nata e cresciuta. Quando ero piccola, io e i miei cugini indossavamo il costume da bagno dalle nostre case alla spiaggia della città, che distava circa 20 minuti a piedi. Sulla sabbia c’erano famiglie, coppie, gruppi e persino persone sole, vestite di tutto, da lunghe vestaglie e gonne a pantaloncini e bikini. Erano gli anni ’80. All’epoca Tangeri era un’altra minuscola zona liberale del Marocco, probabilmente più mediterranea di gran parte del resto della nazione. Questo solo per darvi un contesto e, se non vi dispiace, per darmi la possibilità di sospirare e fantasticare sulla Tangeri della mia infanzia.

Il Marocco è ancora oggi un Paese musulmano liberale. La religione, ovviamente, ha sempre avuto un ruolo importante nella vita quotidiana delle persone. Tuttavia, negli ultimi decenni, gli uomini sono diventati più aggressivi con i loro insulti, mentre le donne hanno iniziato a vestirsi in modo più modesto, in parte con l’intenzione di scoraggiare i molestatori indesiderati.

Inutile dire che oggi non posso fare la stessa passeggiata in spiaggia con le mie amiche in costume da bagno. Come vestirsi in Marocco è cambiato, anche per le donne marocchine! Decidere cosa indossare significa rispettare le tradizioni e le norme locali marocchine, evitare di indossare abiti troppo appariscenti e vestirsi sempre in base al tempo.

Donne in Marocco

Le donne in Marocco indossano una vasta gamma di abiti, dalle tradizionali jellabas (tuniche lunghe fino alle caviglie con cappuccio) ai jeans sottili, agli abiti e persino agli shorts in denim, soprattutto nelle città costiere durante l’estate. Le località molto frequentate, come Marrakech, sono molto più disposte a mostrare la pelle rispetto ai piccoli villaggi di campagna.

Tuttavia, la maggior parte dei visitatori del Marocco farebbe bene a vestirsi in modo un po’ più conservativo rispetto al proprio paese. Come regola generale, le zone rurali sono molto più conservatrici nell’atteggiamento e nell’abbigliamento rispetto alle città – presumibilmente simili a quelle da cui provenite voi! Potete consultare il nostro blog post su cosa è appropriato indossare nei piccoli villaggi e nel deserto del Sahara.

A seconda del periodo dell’anno in cui vi recate, ecco alcuni requisiti di abbigliamento per la vostra prossima vacanza qui. Io adoro il lino e il cotone organico. A seconda dei vostri gusti, potete mettere in valigia colori vivaci o optare per colori neutri, più semplici da abbinare. Tenete presente che, una volta in Marocco, potrete anche scoprire diverse alternative di abbigliamento dal sapore locale: una fantastica scusa per fare shopping in alcuni dei villaggi e delle città più belle come Fez, Marrakesh o Essaouira!

Come ulteriore chicca, ho incluso un elenco di alcune delle mie boutique di design marocchine preferite in fondo a questo articolo. Buon divertimento!

Come vestirsi in Marocco in primavera e in estate

Il Marocco è un paese caldo che può diventare piuttosto caldo in estate. Può essere difficile scegliere il proprio abbigliamento coperto senza soffocare per il caldo. Le maniche lunghe e gli abiti estivi lunghi, invece, sono più adatti alle condizioni atmosferiche. In generale, è preferibile proteggere le spalle ed evitare gli scolli a V, ma nelle grandi città si può comunque indossare una camicia o un vestito senza maniche. Assicuratevi solo che il materiale sia traspirante!

Maxi abito lungo con gonna

I maxi abiti proteggono le gambe dal sole e da attenzioni indesiderate. Sono ideali da indossare quando fuori fa caldo. Gli abiti o le gonne lunghe con bottoni sono adattabili, in quanto potete scegliere quanto scoprirli in base a ciò che state facendo: visitare una città, bere in piscina o su una terrazza panoramica, o visitare una famiglia locale in un villaggio. Se possibile, evitate di usare le spalline. Se tenete una sciarpa a portata di mano, potete andare senza maniche (leggete il punto successivo).

Foulard

In Marocco non è obbligatorio indossare un foulard sulla testa. Ci saranno donne che indossano il copricapo e donne che non lo indossano. Il niqab è poco diffuso e lo Stato vieta l’uso del burqa. Viaggiare con un foulard, invece, è un’idea fantastica. È un indumento così flessibile che potete usarlo per coprirvi le spalle in luoghi conservatori e sotto il caldo torrido o avvolgerlo sul costume da bagno come pareo durante il tragitto dall’hotel alla piscina o alla spiaggia.

Potete anche indossarlo come scialle o coperta nelle serate piacevolmente fresche nel deserto o quando andate a mangiare fuori. Non preoccupatevi se dimenticate la sciarpa o se non ne avete una! Una volta arrivati, nei negozi locali si possono trovare molte splendide selezioni tra cui scegliere. Le mie preferite sono quelle in cotone da 2 metri, disponibili in una varietà di colori bellissimi. Inoltre, a seconda del periodo dell’anno, potrete scegliere una sciarpa calda o leggera – o anche di più se non riuscite a resistere al desiderio di acquistarle tutte!

Camicie e pantaloni larghi:

Pantaloni leggeri e ampi, come gauchos, culottes, crop pants e simili, sono indispensabili per sapere come vestirsi in Marocco. È possibile portare in valigia anche tute larghe o pantaloni da trekking. Per quanto riguarda i top, propongo magliette e canottiere in cotone leggero o lino. Mi piace avere a portata di mano un top di lino bianco e alcune camicie e canottiere di colore chiaro. Le canottiere devono essere il più possibile piccole. A meno che non abbiate intenzione di uscire per cene eleganti o per la vita notturna, dovreste evitare le spalline. Il lino è fantastico per il clima, perché è traspirante, anche se si stropiccia facilmente. In questo caso, dovrete usare l’espediente di appendere i capi di lino in bagno mentre li lavate… Il padrone di casa del Riad, invece, sarà lieto di stirarli per voi.

Leggings e tuniche

Tuniche leggere, gonne a camicia e kimono sono un’altra fantastica opzione per un abbigliamento marocchino conservatore ma comodo. Assicuratevi che siano abbastanza lunghe da coprire le cosce o il sedere. Si possono indossare con i leggings o mettere una cintura in vita per farli diventare abiti per le occasioni speciali. Questi sono altri articoli che possono essere acquistati passeggiando per le medine. Le tuniche in stile marocchino, impreziosite da splendidi ricami e dalla sfifa, una treccia di nastro lavorata a mano, si trovano nei bazar e nei negozi di abbigliamento tradizionale.

Pantaloncini

Daisy Dukes, assolutamente no! In spiaggia e nei dintorni si possono osservare giovani donne che indossano pantaloncini corti. I pantaloncini a cui mi riferisco sono più del tipo Safari a metà coscia, ideali per andare in giro per le medine o per saltare in spiaggia.

Giacca leggera

Se visitate il Marocco in primavera, portate con voi una giacca leggera per gli occasionali rovesci di pioggia, le fresche camminate mattutine o i falò serali nel deserto. Questa giacca a vento impermeabile e questa giacca antipioggia sono le mie preferite per i viaggi.

Cappello

Un cappello a tesa larga vi riparerà dal sole durante il vostro viaggio alla scoperta dei vicoli segreti e delle antiche rovine del Marocco. Naturalmente, trattandosi di un Paese caldo, i negozi vendono cappelli artigianali in giunco. È possibile acquistare uno sheshia nella regione nord-occidentale del Marocco. Se visitate la Città Blu di Chefchaouen, non mancate di fermarvi al negozio Hat Man per trovare dei cappelli a maglia unici. Tuttavia, una variante più semplice dello sheshia può essere vista ovunque. I riad e alcuni ristoranti sul tetto lo offrono spesso ai loro clienti mentre si rilassano al sole con un succo di frutta fresco in mano.

Scarpe

Come vestirsi in Marocco per i piedi… beh, probabilmente camminerete molto. Avrete bisogno di un buon paio di scarpe da passeggio che siano anche comode. Potete anche portare dei sandali. L’ideale sono i sandali con le punte chiuse. La sensazione di sabbia microscopica che si insinua tra le dita dei piedi non è piacevole. Questi sandali vi aiuteranno a proteggere le dita dei piedi da qualsiasi potenziale minaccia. Le strade e i camminamenti sono irregolari in diversi punti. Detto questo, portate con voi le infradito Havainas per l’hammam, la piscina e la spiaggia!

Se visitate Marrakesh o Essaouira, cercate gli artigiani che producono scarpe di rafia fatte a mano. Stanno diventando di moda, il che dovrebbe contribuire a rivitalizzare l’artigianato, che è stato tramandato per lo più attraverso maestri anziani. In calce trovate una serie di indirizzi.

Come vestirsi in Marocco in autunno e in inverno

Il Marocco in autunno è generalmente caldo, con l’eccezione di qualche pioggia e di una brezza fresca. Gli inverni sugli altopiani e vicino alla costa possono essere eccezionalmente umidi e freddi. Potete comunque indossare una sciarpa calda, pantaloni larghi, tuniche e leggings, una giacca leggera e un berretto della lista precedente. Questo è ciò che vorrei aggiungere:

Jeans e pantaloni

Se i jeans possono diventare appiccicosi e riscaldare l’estate e la primavera, sono indumenti flessibili che possono essere indossati con o senza vestiti durante il viaggio. Potete indossare jeans sottili, ma assicuratevi di avere una camicia lunga per nascondere i pantaloni se volete visitare villaggi o regioni popolari.

Cappotti, camicie e top

Le camicie a maniche lunghe sono ideali per il clima. Se avete troppo caldo, potete sempre arrotolare le maniche. Poiché la temperatura può variare da una destinazione all’altra durante il viaggio, vestitevi a strati: una maglia intima o una canottiera, una camicia a maniche corte e una camicia abbottonata a maniche lunghe sono i punti di partenza ideali. Il freddo si fa sentire, quindi portate con voi una felpa con cappuccio, un paio di maglioni e un cappotto invernale.

Cappello di lana, lavorato a maglia

Un berretto di maglia è un’ottima scelta per come vestirsi in Marocco nelle giornate fredde e ventose. Inoltre, non occupa molto spazio nel bagaglio. Se vi trovate a Chefchaouen e avete dimenticato il vostro, fermatevi nel modesto negozio di cappelli della medina. Scoprirete una colorata selezione di copricapi divertenti e stravaganti per persone di tutte le età e preferenze. Ho inserito il link di seguito. Avrete comunque bisogno di un cappello quando il sole splende forte.

Scarpe
Quando si cammina o si fa trekking, un paio di scarpe impermeabili possono essere utili. Queste sono alcune delle mie scelte preferite. Vi serviranno per essere comodi. Non dimenticate di portare con voi le infradito se andate all’hammam o nella piscina del vostro hotel, se non fa troppo freddo.

Cosa portare in Marocco tutto l’anno

A prescindere dalla stagione, avrete bisogno anche di quanto segue:

Occhiali da sole

  • Un abito nero. Può essere utile sia che vogliate vestirvi bene sia che vogliate vestirvi male. Non si sa mai quando ci si diverte!
  • Biancheria intima. Non c’è bisogno di dirlo!
  • Borse da giorno o a tracolla. Dovrete portare con voi qualcosa che vi permetta di portare con voi le cose essenziali per la giornata… e, preferibilmente, abbastanza spazio per stipare qualche gingillo.
  • Borsa per la spesa riutilizzabile Se vi preoccupate di eliminare i rifiuti, portate con voi una borsa pieghevole come questa in cotone. Io preferisco le varietà originali, un po’ più costose. Altrimenti, procuratevi una delle borse di paglia di palma intrecciata in una boutique marocchina. Sono disponibili in varie forme e dimensioni.
  • Gioielli. Adoro i miei gioielli tribali e d’argento. I gioielli possono essere indossati, ma di solito è meglio lasciare a casa le pietre preziose. Di solito viaggio con una fede, una o due collane e due o tre orecchini.
  • Protezione solare. Potete portare con voi la vostra o acquistarla in Marocco in una farmacia.
  • Costume da bagno. Il Marocco è un paese tropicale. Sebbene sia difficile fare il bagno all’aperto in inverno, è possibile farlo tutto l’anno, soprattutto negli hotel. Sebbene si possa prendere in considerazione l’idea di indossare un costume intero, un bikini convenzionale (non un bikini con laccetti) è un buon capo multifunzionale che si può portare con sé in spiaggia, in piscina e in quella tanto necessaria visita all’hammam. Si consiglia di andare in una spiaggia privata (come quella di un club o di un ristorante) per le eccezionali infrastrutture. Potete indossare liberamente il vostro bikini. Poiché le spiagge pubbliche tendono a essere più conservatrici, un costume intero è forse un’opzione migliore se vi sentite un po’ più… audaci.

Come vestirsi in Marocco per le escursioni e le esplorazioni

Il Marocco offre scenari meravigliosi. La topografia del Paese è così diversificata che in un solo giorno si può passare dalle profondità del Sahara alle montagne innevate. Le opportunità di escursioni abbondano ovunque, ma bisogna essere preparati e sapere come vestirsi in Marocco per stare all’aria aperta!

Oltre ad alcuni degli altri articoli qui elencati, se sapete che passerete del tempo a esplorare le montagne o a fare lunghe escursioni in campagna, dovreste considerare anche quanto segue:

  • Pantaloni da trekking larghi per proteggersi dal calore, dai piccoli aghi e da altre piante pungenti e parassiti. Un paio di pantaloncini con calze alte fino al ginocchio è un’altra scelta in primavera e in estate.
  • Un buon paio di scarpe da trekking è utile tutto l’anno, soprattutto in caso di pioggia.
  • Un top in pile è quasi sempre necessario in montagna, indipendentemente dal periodo dell’anno.
  • Se vi recate in montagna tra ottobre e maggio, portate con voi un cappotto spesso e impermeabile.

Diamo ora un’occhiata ad alcuni dei nostri negozi preferiti in Marocco. Non si tratta di un elenco completo, ma più che altro di un punto di partenza su dove cercare e cosa cercare. Anche se è sempre preferibile visitare i negozi di persona, se volete farvi un’idea dei prodotti e magari acquistare uno o due articoli prima di recarvi in Marocco, consultate sicuramente alcuni dei siti web per la consegna internazionale.

I migliori negozi di design marocchini: Chabi Chic

Si tratta di un’azienda etica che incoraggia l’artigianato marocchino offrendo articoli di alta qualità, realizzati a mano e provenienti dal commercio equo e solidale con un tocco moderno e di tendenza. Chabi Chic offre cappelli e borse di paglia, sandali, caftani, accessori e una varietà di altri articoli se vi state chiedendo come vestirvi in Marocco. Ogni volta che lo visito, mi ritrovo con qualcosa di prezioso! Il loro sito web offre una vasta gamma di articoli, tra cui abbigliamento classico e di tendenza. Hanno alcuni negozi a Marrakech. Verificate la posizione dei loro negozi sul loro sito web.

Abdel Wahab, Salima

TANGERI: Salima è una stilista marocchina nata a Tangeri. Le sue collezioni si ispirano a diverse civiltà. Il negozio principale di Salima si trova nella leggendaria Kasbah di Tangeri. Quando visiterete il suo negozio, vedrete come i disegni di Salima promuovono la libertà di movimento e la varietà. Ha anche un negozio a Marrakech!

Scarpe Abdellah Rafia

ESSAOUIRA: Abdellah crea scarpe, portafogli, zaini e altri accessori deliziosi e confortevoli in rafia, un tessuto naturale ricavato dalle foglie delle palme. I suoi lavori possono essere personalizzati in termini di colore, dimensioni e stile. Se siete alla ricerca di un paio di ariose scarpe estive, il suo negozio ne offre un’ampia gamma, tra cui mocassini, sandali, scarpe da ginnastica, pantofole in stile marocchino e molto altro.

La boutique Hanout

MARRAKESH: La boutique Hanout si trova nel centro della medina di Marrakech. Aprite le porte perché vi aspetta una sorpresa in fatto di abiti, tuniche e caftani. Sono disponibili in una varietà di modelli e forme. Ogni pezzo è unico, realizzato a mano da artisti locali e con un tocco marocchino minimalista e di tendenza. Meriem Rawlings è la creatrice di tutto questo. I suoi abiti sono contemporanei e unici, con nuove collezioni esposte mensilmente. Sono comodi da indossare, traspiranti in estate e hanno un’atmosfera di “libertà”.

L’uomo dei cappelli

CHEFCHAOUEN: L’Uomo dei Cappelli è uno dei nostri posti preferiti per fare acquisti. Questa boutique unica si trova verso la parte alta della medina, sulla strada principale, Rue Targui, salendo dalla piazza principale. I cappelli fatti a mano all’uncinetto sono di varie forme, dimensioni e livelli ridicoli. “L’uomo dei cappelli” è scritto su un cartello. È impossibile non notarlo.

Rhita Designs

La butto lì perché stavamo parlando di gioielli e accessori e di Come vestirsi in Marocco. Rhita è una giovane designer di Rabat. Realizza a mano tutti i suoi gioielli in argento sterling 925. I suoi lavori sono semplici. I suoi lavori sono semplici. Henna tatuaggi berberi tradizionali, la calligrafia araba e le forme geometriche marocchine ne sono l’ispirazione. Se desiderate visitare lo showroom e il laboratorio di Rhita a Rabat, fissate un appuntamento. Gli accessori di Rhita Creations possono essere acquistati in molte boutique indipendenti di Casablanca, Marrakech e Tangeri. Gli indirizzi si trovano sul suo sito web.

Per riassumere, mentre fate le valigie, considerate la cultura e il clima. Questi sono i due aspetti più importanti da considerare per decidere come vestirsi in Marocco. Quello che ho fornito qui non è un elenco completo. Ognuno di noi ha i propri gusti e stili. Ma spero che vi fornisca alcune informazioni utili. Se volete qualche indirizzo in più per quando sarete sul posto, la guida Moon Marrakesh & Beyond fornisce una fantastica guida allo shopping per Marrakesh! Non solo, ma avrete anche una migliore comprensione della cultura.

Ma aspettate un attimo! La cosa più importante è che siate a vostro agio e che vi divertiate durante il vostro viaggio! Restituite ciò che desiderate e buon viaggio!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>