Cose da fare a Tangeri in Marocco

Cose da fare a Tangeri in Marocco

La guida alla città di Tangeri in Marocco. Vale la pena fare un viaggio a Tangeri? Dove posso andare e cosa posso fare a Tangeri? Questa guida completa della città contiene consigli su dove alloggiare, cenare e come spostarsi a Tangeri, oltre a una panoramica delle attrazioni più affascinanti della città.

Tangeri, in Marocco, mi ha affascinato fin dalla prima volta che l’ho visitata. Ancora oggi è una delle mie città preferite al mondo, anche se ci ho vissuto solo per sei mesi.

Offre tutte le qualità che ho sempre desiderato in una città: un’aria di mistero esotico, la storia più affascinante, paesaggi mozzafiato e spiagge incontaminate.

Tangeri è anche un mix sfrenato di Nord Africa, Spagna, Portogallo e Francia, che la rende, a mio avviso, il perfetto melting pot culturale.

È una delle città più internazionali dell’Africa e riceve quotidianamente traghetti dall’Europa attraverso lo Stretto di Gibilterra.

La Guida definitiva alla città di Tangeri è stata scritta da me e dalla mia amica blogger, ballerina e blogger Ruby Josephine, che ha vissuto in questa città del Marocco settentrionale negli ultimi cinque anni.

Le maggiori attrazioni e attività della città, i migliori ristoranti di Tangeri, i migliori riad e ostelli e altre informazioni sono tutte incluse in questo libro.

ATTIVITÀ DA FARE A TANGERI, MAROCCO

Tangeri è un luogo in cui è facile trascorrere qualche giorno senza annoiarsi. Ci sono molti luoghi interessanti, colorati e culturali da vedere.

Ecco un elenco delle principali attrazioni e attività da fare in città. Tutti i luoghi sono semplici da visitare in un solo giorno.

1: CAFFÈ HAFA

Il Cafe Hafa è una tappa obbligata per chiunque si trovi in viaggio ed è essenzialmente un’istituzione della vecchia Tangeri.

È situato su una scogliera con una vista mozzafiato sul Mar Mediterraneo e all’ingresso dichiara con orgoglio di esistere dal 1921.

Di pomeriggio, questo caffè all’aperto è sempre pieno di residenti e visitatori che si rilassano, giocano a carte e fanno musica. Se volete andarci quando è più tranquillo, è meglio la mattina.

In ogni caso, è sempre il luogo ideale per rilassarsi con un tipico tè alla menta marocchino eccessivamente dolce e ammirare uno dei panorami più belli della città. Un bicchiere pieno di questo tè, uno dei più convenienti della città, costa solo 7-10 dirham.

Anche se non si tratta di un ristorante, si può prendere una ciotola calda di Bishara, una zuppa marocchina preparata con fave e piselli spaccati e guarnita con spezie e olio d’oliva.

Io e i miei amici ci fermiamo spesso nelle panetterie lungo la strada per prendere i dolci per lo spuntino pomeridiano e portarli a casa per gustarli con il tè.

Si vedono anche vecchietti che vendono mandorle e arachidi salate dai caffè per pochi dirham al grappolo.

Alla fine di Rue Hafa, nel centro di Merchan, un quartiere più residenziale, il caffè è situato su una collina direttamente sopra la Kasbah.

Prendete un piccolo taxi per arrivarci; dite all’autista che volete andare al Cafe Hafa; tutti in città sanno dov’è.

In alternativa, a seconda del punto di partenza, si può camminare. Tenete presente che la maggior parte del percorso è in salita, ma si tratta di una splendida passeggiata in un quartiere tranquillo.

2: TOMBE FENICIE

Le tombe fenicie si trovano a metà strada tra il Cafe Hafa e l’ingresso superiore della vecchia Kasbah.

Anche se queste tombe sono talvolta coperte da acqua e rifiuti, sono comunque affascinanti e hanno un significato storico importante.

Dalla cima della scogliera, dove si trovano le tombe, si possono ammirare fantastiche vedute della città e del porto.

Se avete tempo libero, recatevi qui verso il tramonto, portate con voi bevande e snack e sedetevi per un po’. È un luogo molto frequentato dai residenti per rilassarsi.

In una giornata di sole si può vedere la Tarifa spagnola.

3: PERDERSI NELLA VECCHIA KASBAH

Quando si visita Tangeri, perdersi nella città antica è una necessità! I chilometri e chilometri di piccoli e infiniti passaggi tra gli edifici della medina storica, in cui ci si può perdere rapidamente, sono ciò che la rende così affascinante.
Quando vivevo a Tangeri, esplorare i vicoli tortuosi della medina era una delle mie attività preferite, quindi ve lo consiglio vivamente se volete farvi un’idea precisa della città.

Anche se può lasciare perplessi e forse intimiditi, fa parte del viaggio.
Ogni città antica è un luogo piacevole in cui passeggiare. Mentre risiedevo lì, mi esercitavo ogni giorno e facevo passeggiate nella Medina di Tangeri. A differenza di altre città marocchine come Marrakech, è pulita e raramente i venditori sono molesti.

4: MUSEO DELLA KASBAH

Io, Ruby, mi sono imbattuta per la prima volta nel Museo della Kasbah mentre facevo le prove per un pezzo di danza nella struttura aperta nascosta dietro i giardini del museo, non come visitatrice interessata.

Ho fatto una passeggiata più convenzionale in questo magnifico edificio solo un anno dopo essermi trasferita lì; mi ero persa qualcosa.

Sebbene all’inizio sapessi solo che i giardini erano bellissimi, ora posso tranquillamente suggerire l’intera località come un luogo fantastico da visitare.

Anticamente chiamato “Dar el Makhzen”, che si traduce vagamente in “Palazzo del Sultano”, questo museo ha ospitato gli amministratori portoghesi dal 1471 al 1661.

Oggi ospita una collezione di oggetti di archeologia ed etnografia, la maggior parte dei quali provenienti dal Marocco settentrionale.

Si trova nella Kasbah ed è facilmente raggiungibile a piedi o con un piccolo taxi da qualsiasi punto del centro città. Il costo dell’ingresso è di 20 dirham a persona ed è aperto tutti i giorni, tranne il martedì, dalle 10.00 alle 18.00.

5: PETIT SOCCO

Un’area più piccola, circondata da numerosi caffè, boutique e gallerie, si trova direttamente tra il Grand Socco e il porto.

Il Petit Socco è un luogo molto apprezzato per prendere un caffè al Cafe Central, un po’ più contemporaneo, o al venerabile Cafe Tingis, risalente al periodo beatnik.

La strada, che si dirama in diversi vicoli dell’antica medina, offre altri negozi e mercati nascosti da scoprire.

6: LEGAZIONE AMERICANA

Museo, centro culturale e biblioteca di ricerca, la Legazione americana è la sede di una lunga storia di legami diplomatici tra gli Stati Uniti e il Marocco. Ospita anche tesori storici e artistici.

In realtà, è stata la prima proprietà pubblica americana al di fuori degli Stati Uniti e la struttura ristrutturata ha mantenuto il suo antico ambiente coloniale. Si trova al numero 8 di Rue d’Amerique, nell’antica medina, e l’ingresso costa 20 dirham.

Curiosità: il marito di Ruby, un marocchino conosciuto a Tangeri, si è inginocchiato e le ha chiesto di sposarlo lì, aggiungendo un altro piccolo frammento di storia multiculturale a questo luogo. Ecco una breve descrizione del loro matrimonio marocchino.

7: Il Grand Soco e il Cinema Rif

Il Grand Socco è conosciuto con diversi nomi, tra cui Souk Ibarra se siete del posto, ma il suo nome ufficiale è Place du Grand 9 Avril 1947, in onore del noto discorso del re Mohammed V a favore dell’indipendenza del Marocco il 9 aprile 1947, ovviamente.

Qualunque sia il nome assegnato, l’enorme piazza aperta di Tangeri è sicuramente un punto di riferimento per i viaggiatori.

Da un lato c’è un grande mercato che è un affascinante sito sensoriale e frenetico da esplorare, mentre dall’altro lato della rotonda c’è una splendida moschea che svetta.

L’imponente Bab Fass è l’ingresso dell’antica medina e la scalinata che conduce alla Kasbah. Dall’altra parte, potete prendere un tè e osservare la gente dal caffè del Cinema Rif.

Nello storico cinema Rif si possono vedere film indipendenti e popolari. Inoltre, contiene un caffè molto apprezzato dai giovani residenti e dagli artisti di Tangeri.

Vale la pena andarci per bere una tazza di caffè o un bicchiere di vino e godersi l’atmosfera nostalgica di questo edificio artistico.

Anche se il Grand Socco è sempre pieno di affari, se ci andate di sera, vedrete frotte di famiglie che passeggiano e chiassosi venditori ambulanti che vendono di tutto, dall’abbigliamento allo zucchero filato alla zuppa di lumache (una specialità di Tangeri, che vi invito a provare).

In qualsiasi punto della città si può raggiungere rapidamente questo luogo a piedi o in taxi.

8: GRANDE MERCATO DI SOCCO E MERCATO CONTADINO BERBERO A TANGERI

Tangeri vanta alcuni vivaci souk (mercati) che sono una delizia per gli occhi e per l’olfatto, come in qualsiasi altra città marocchina.

Il mercato coperto del Grand Socco, che fa parte del Grand Socco (vedi sopra), è il souk più grande. Qui si possono acquistare regolarmente frutta fresca, verdura, carne, pane, olive, erbe aromatiche, ecc.

Nei pressi della chiesa di Sant’Andrea, ogni domenica e giovedì si svolge un mercato contadino all’aperto (si veda la sezione sottostante).

I berberi dei villaggi vicini si recano a Tangeri per vendere le loro merci, per lo più prodotti agricoli freschi.

Passeggiare per questi vicoli pieni di frutta e verdura disponibili in Marocco è un’esperienza colorata e frenetica.

Nella piazza di fronte alla chiesa di Sant’Andrea si possono acquistare tajine, oggetti d’antiquariato, vestiti e altri tesori antichi.

9: ST. CHIESA DI ANDREW

Può sembrare insolito visitare una chiesa anglicana a Tangeri, in Marocco, ma la chiesa di Sant’Andrea è uno splendido e antico santuario nel centro della trafficata città.
Le tombe di diverse personalità storiche sono situate nei giardini fioriti e ricoperti di vegetazione del cimitero, che è stato dedicato nel 1905.

Il famoso pittore francese Henri Matisse dipinse la chiesa durante la sua visita in città nel 1912.

L’ingresso a St. Andrew è gratuito e spesso la guardia vi mostrerà il parco e la chiesa.

È situata in Rue d’Angleterre, accanto al Grand Socco, a pochi passi dalla medina storica (la Strada degli Inglesi).

10: TENORE CERVANTES

In futuro vorrei ristrutturare completamente questo teatro, conservando il suo splendido design originale in stile art déco, per potervi ospitare uno spettacolo di danza.

Nel frattempo, però, dovrò accontentarmi di ammirare con nostalgia la facciata in rovina.

Nel 1913 gli spagnoli costruirono il Gran Teatro Cervantes, che in passato era considerato uno dei teatri più importanti del Nord Africa.

Tuttavia, a causa dei continui conflitti tra i leader locali e il governo spagnolo, la riabilitazione è stata costantemente bloccata. Per questo motivo, l’interno è off-limits per i visitatori; tuttavia, l’esterno è interessante da vedere e merita uno scatto.

Presso il Consolato spagnolo di Tangeri si può sempre tentare di ottenere l’autorizzazione ad accedere al teatro. Ma prima di scoprire se si può accedere al Gran Teatro Cervantes, ci vorrà almeno una settimana e un po’ di denaro.

Il teatro si trova in Rue Annual ed è facilmente raggiungibile a piedi o con un piccolo taxi da qualsiasi punto del centro città.

11: SOUR AL MAJIC

Sour Al Maâgazine, a volte chiamata “Piazza Faro”, è stata a lungo il punto di ritrovo degli amici di Tangeri e, in particolare, degli innamorati. Questa nota strada di Tangeri è stata oggetto di numerose e deliziose ballate d’amore.

In estate, questa strada è sempre affollata di turisti che ammirano la vista spettacolare del porto e della baia di Tangeri. Inoltre, i visitatori apprezzano il vento costante e gentile che soffia dal Mediterraneo.

Il Grand Socco e l’ingresso della Vecchia Kasbah si trovano entrambi a circa 7 minuti a piedi, in viale Pasteur.

12: GRANDE CAFFÈ DI PARIGI

Uno dei più antichi caffè di Tangeri, il Gran Cafe de Paris, è associato al passato bohémien della città.

Molti artisti e autori famosi, tra cui Jack Kerouac, William Burrough, Paul Bowles e Tennessee Williams, per citarne alcuni, si riunivano qui per sorseggiare caffè, fumare sigarette e parlare di vita e letteratura quando il caffè aprì nel 1927.

The Bourne Ultimatum è stato in parte girato a Tangeri e nelle sue vicinanze, e questo caffè fa anche un cameo.

L’interno del caffè ha un’atmosfera strana. La pelle usurata dei sedili, le pareti a pannelli scuri, l’odore stantio di sigarette a buon mercato e il suono dei giornali che frusciano possono essere stranamente motivanti.

Si ha l’impressione di trovarsi in un antico e segreto “Gentlemen’s Club”, dato che i camerieri sono vestiti con cappotti rossi (ma anche le donne sono ammesse qui).

I MIGLIORI TOUR DELLA CITTÀ DI TANGERI
Ecco alcune escursioni divertenti e istruttive che potrete fare se volete vedere Tangeri in modo più pianificato.

13: UTILIZZATE L’AUTOBUS HOP ON HOP OFF DI TANGER VILLE PER VISITARE TANGERI

A Tangeri sono ora disponibili gli autobus ufficiali Hop On Hop Off, che permettono di visitare tutte le attrazioni della città in un solo giorno.

Tra il nucleo antico della città e la parte contemporanea, questi autobus rossi a due piani operano tutti i giorni dalle 9.00 alle 18.00 da aprile a ottobre e dalle 9.00 alle 17.00 da novembre a marzo.

L’autobus ha 11 fermate e si può salire e scendere a qualsiasi ora. Il percorso dettagliato della Tanger Ville Route è riportato di seguito.

In una qualsiasi delle 11 stazioni è possibile salire sull’autobus. Ogni biglietto costa 180 MAD e può essere acquistato quando si sale sull’autobus.

Questi biglietti sono utilizzabili anche sull’autobus Espartel Tour Route e sono validi per 48 ore (vedi Gite di un giorno da Tangeri).

14: SURF A TANGERI CON UNA GUIDA LOCALE

Inoltre, è possibile visitare Tangeri con un esperto locale. Una guida indigena vi condurrà con il Tangeri City Discovery Tour in tutti i luoghi interessanti della città e dei suoi dintorni, comprese le Grotte di Ercole (vedi sotto). Scoprite qui maggiori dettagli su questa gita.

LE MIGLIORI ESCURSIONI DI UN GIORNO NEI DINTORNI DI TANGERI
Se avete tempo, dovete assolutamente fare un’escursione di un giorno a Cap Spartel e alle Grotte di Ercole.

Entrambe le località possono essere esplorate in un solo giorno e suggerisco di percorrere i 5 chilometri che le separano lungo la splendida costa conosciuta come “Robinson Plage”.

15: Cap Spartel

Un promontorio chiamato Cap Spartel si trova a 14 chilometri da Tangeri. All’estremità del promontorio, che sale fino a 326 metri di altezza, si trova un bel faro.

Spartel, Cap
Cosa rende questa località così unica? La splendida vista del punto in cui convergono l’Oceano Atlantico e il Mar Mediterraneo in una giornata luminosa.

16:GROTTE DI ERCOLE

Con il suo particolare ingresso in mare, modellato come una mappa dell’Africa, le Grotte di Ercole (Les Grottes d’Hercule) sono diventate una sorta di simbolo di Tangeri.

A 14 chilometri a ovest di Tangeri, in mezzo a una vasta rete di grotte antiche, si trovano le grotte principali.

Le grotte sono in parte create dall’uomo e in parte naturali. Le onde dell’Oceano Atlantico hanno creato la parte naturale, mentre il popolo berbero ha rotto le ruote di pietra dalle pareti per creare la parte artificiale.

Le caverne sono state scoperte per la prima volta intorno al 2500 a.C. e il loro nome deriva dal mito di Ercole, che si dice si sia riposato qui prima di iniziare una delle sue 12 fatiche.

Non costa nulla entrare nelle caverne naturali per vedere l’ingresso del mare modellato come il continente africano. Per entrare nelle caverne artificiali bisogna pagare 5 MAD.

Nonostante il prezzo sia così basso, non credo che ne valga la pena. Le caverne artificiali non offrono nulla di unico, a meno che non desideriate una foto con una scimmia o un pappagallo appollaiato sulla vostra spalla (per maggiori informazioni, consultate le truffe più comuni in Marocco).

17: COME ARRIVARE DA TANGERI ALLE GROTTE DI ERCOLE E A CAPO SPARTEL:

Le Grotte di Ercole e Capo Spartel sono relativamente accessibili. Potete arrivarci prendendo un qualsiasi Petit Taxi di Tangeri, i piccoli taxi blu.

L’autista cercherà di farvi pagare 100 MAD, ma sappiate che un viaggio di sola andata per le Grotte o il Capo costa 50 MAD.

Un’altra opzione è rappresentata dall’autobus blu Hop On Hop Off, che viaggia lungo la Ruta Espartel.

È possibile salire e scendere da questo autobus a qualsiasi fermata del percorso; parte da Socco Alto (che comprende Cap Spartel e le Grotte di Ercole).

Lo stesso biglietto può essere utilizzato per l’autobus della Tangeri Ville Route al costo di 140 MAD (vedi Tour della città di Tangeri).

Potete anche iscrivervi al Tangeri City Discovery Tour, che visita entrambe le località (vedi Tour della città di Tangeri).

È consigliabile esplorare le Grotte di Ercole prima di dirigersi a nord lungo la costa fino a Cap Spartel.

Ci vuole solo un’ora per andare e tornare a piedi ed è molto divertente, soprattutto sotto il sole. Lungo il percorso si incontrano case di villeggiatura abbandonate, rocce e caverne.

18: LE ROVINE DI COTTA

Le grotte di Ercole e Capo Spartel non sono lontane dai resti di Cotta, un’antica città romana costruita nel II secolo.

Si pensa che gli abitanti dell’insediamento si guadagnassero da vivere producendo un tipo di salsa di pesce, come nel caso della città di Lixus (cfr. 4. Rovine di Lixus), uno dei più antichi siti abitati ininterrottamente in Marocco. Qui sono stati rinvenuti i resti di un edificio industriale, di un tempio e di alcuni complessi termali.

Purtroppo non è più possibile vedere questi resti poiché (secondo la leggenda) un ricco sceicco arabo acquistò il terreno circostante, recintandolo e tenendo lontani i visitatori.

19 . BORR JAL KAMRA

Uno degli edifici storici più antichi di Asilah è la Torre Al Kamra, nota anche come Borj Al Kamra. Fu costruita nel 1509, durante il dominio portoghese della città, ed è un ottimo esempio di architettura portoghese in Marocco.

La figlia sposata del governatore portoghese di Asilah abitava in questa torre, che fu costruita su indicazione del re del Portogallo, Emanuele I. Egli progettò di costruire una struttura imponente ed enorme in modo che la figlia, molto fedele alla sua nazione, potesse vedere il Portogallo dalla costa del Marocco.

Ci vollero quattro anni dall’inizio della costruzione, nel 1505, per completare questo capolavoro architettonico, oggi uno dei monumenti storici più antichi della città.

Poiché Tangeri e Asilah sono separate solo da 80 km, raggiungerle è relativamente semplice. Si può prendere un treno o un taxi per arrivarci.

Ogni quattro ore, le Ferrovie Marocchine (ONCF) fanno viaggiare un treno tra Tangeri e Asilah. Il prezzo del biglietto varia da 19 a 50 dirham marocchini e il viaggio dura 42 minuti. Per 45-75 dirham marocchini, si può anche arrivare a destinazione in un Grand Taxi condiviso (quelli enormi di colore beige).

Inoltre, è possibile partecipare a un’escursione guidata di un giorno da Tangeri ad Asilah che prevede soste a Cap Spartel e alle Grotte di Ercole. Maggiori dettagli su questa escursione sono disponibili qui.

20: ROVINE DI LEXUS

Nella regione di Larache si trova un’antica città romano-berbera chiamata Lixus. Le pietre megalitiche scoperte nei pressi di Lixus indicano che l’area era abitata da popolazioni adoratrici del sole che conoscevano la matematica e l’astronomia prima di diventare una città romana.

Appena fuori dall’autostrada si trova l’ingresso principale della città distrutta. Finora è stata portata alla luce solo una parte delle fondamenta dell’antica città.

Anche se sono gravemente danneggiati e un po’ invasi dalla vegetazione, i resti visibili forniscono un’indicazione di quanto grande e significativa fosse questa città un tempo, per cui vale la pena di visitarla.

L’ingresso non è a pagamento, ma se c’è un guardiano in servizio, spesso sarà lieto di mostrare ai visitatori il sito in cambio di una modesta mancia.

Seguendo l’autostrada A1, Larache si trova a 88 chilometri a sud di Tangeri. Da Tangeri è possibile raggiungere la città in autobus, taxi o treno.

LUOGHI A TANGERI

Dovreste trascorrere almeno una o due notti a Tangeri, perché è una città che vale la pena di vedere. È una città ricca di edifici storici. Visitare il Marocco e vivere in un Riad, una ricca casa marocchina con un cortile interno e fontane create con lo zellij, è una delle esperienze più belle che si possano fare (piastrelle marocchine).

Per i turisti con un budget limitato che vogliono risparmiare per poter esplorare durante il giorno e scambiare racconti con altri backpacker nella cucina comune o nel bar la sera, Tangeri offre anche una varietà di ostelli.

Se un Riad o un ostello non fanno al caso vostro, in città ci sono anche diverse graziose pensioni di fascia media.

IL MIGLIOR HOTEL ECONOMICO DI TANGERI

L’ostello Tanja Lucia è la nostra scelta migliore a Tangeri.
Poiché questo ostello è anche una galleria d’arte, ci sono molte belle opere d’arte appese alle pareti della hall.

Poiché ci sono solo quattro letti in ogni stanza, i dormitori sono spesso molto più tranquilli di altri ostelli della zona di Tangeri.

L’intero ostello viene pulito ogni mattina dai dipendenti, che prendono molto sul serio la pulizia. Ogni giorno vengono lavate le lenzuola fresche e messe sui materassi.

Tutti i visitatori dell’ostello ricevono anche shampoo e asciugamani.

Grazie al loro fantastico wifi, sono rimasto lì per più di due settimane mentre terminavo il mio lavoro online. L’ambiente era molto tranquillo.

Inoltre, il Tanja Lucia vanta un grande patio sul tetto con vista su alcune parti della città antica. Quest’area dell’ostello era la mia preferita ed era il luogo ideale per scrivere in una giornata di sole.

Tanja Lucia è l’ostello più grande e conveniente di Tangeri se cercate comfort e qualità.

LA MIGLIORE PENSIONE DI TANGERI

Consiglio vivamente di soggiornare al Dar Nour se volete la comodità di una magnifica camera privata con bagno privato proprio nel centro della Kasbah storica.

I proprietari, che considero amici personali, mi hanno fatto sentire il benvenuto per tutto il tempo trascorso nella loro pensione a Tangeri.

Conoscono molto bene la zona e possono darvi consigli su tutti i migliori ristoranti e sulle cose da fare durante il vostro soggiorno, dato che hanno vissuto lì come ex-patriaci per molti anni.

Sono anche proprietari del ristorante “Le Salon Bleu”, a circa cinque minuti di distanza.

Ogni camera del Dar Nour è dotata di bagno privato e doccia, nonché di un arredamento e di un ambiente completamente distinti.

Dopo una lunga giornata trascorsa ad esplorare la città antica a piedi, gli ospiti del Dar Nour possono rilassarsi nella sala massaggi o sulla terrazza con vista sulla spiaggia. Ogni alloggio e spazio pubblico del resort include la connessione internet gratuita.

Ogni mattina viene offerto un pasto tipico a base di frutta, torte, frittelle e formaggio. Il ristorante in loco propone piatti regionali, mentre il bar è aperto fino a tardi.

Il Dar Nour è un’esigenza imprescindibile per chi desidera un soggiorno straordinario a Tangeri!

I migliori hotel di Tangeri

La città di Tangeri è rinomata per la sua splendida architettura e il suo intrigante passato. I Riad sono una forma particolarmente unica di struttura marocchina che mescola architettura e storia.

Si tratta di strutture abituali del Marocco, apparse per la prima volta durante il regno degli Idrisidi. Nella maggior parte dei casi sono caratterizzati da cortili interni con piante e fontane. Un aspetto distintivo della costruzione è l’uso dello zellij (piastrelle marocchine).

Senza trascorrere almeno una notte in un riad, nessun viaggio in Marocco sarebbe completo. Ecco alcuni dei migliori riad di Tangeri.

Riad Mokhtar

Il Riad Mokhtar di Tangeri, che dispone di una terrazza solarium e di una splendida vista sul mare, si trova a 5 km dal supermercato Madina Tanger (Marjane).

Il riad dispone di TV a schermo piatto in tutte le camere. In alcune camere può essere presente uno spazio per sedersi. Alcune camere offrono una vista sul giardino o sulle montagne. Ogni camera dispone di un bagno privato. Articoli da toeletta, pantofole e accappatoi sono un extra. Inoltre, in tutto il Riad Mokhtar è disponibile la connessione WiFi gratuita.

Il Riad Mokhtar dista 7 km da Cap Malabata. L’aeroporto Ibn Battouta di Tangeri dista 11 km dal Riad ed è l’aeroporto più vicino.

Riad Tingis e Dar Nakhla Naciria sono altri due Riad di Tangeri che vale la pena visitare.

QUALE RISTORANTE ANDARE A TANGIER, MAROCCO 1.

Il ristorante che più si avvicina alla cucina marocchina casalinga in città è di gran lunga questo. È un locale affollato e di quartiere, con tavoli avvolti nella plastica ed enormi cestini di pane che vengono posti davanti a voi non appena vi sedete.

Anche se a volte non hanno tutto quello che c’è nel menu, il cibo è sempre fresco e gustoso e i camerieri sono sempre in movimento per tenere il passo con la domanda. Nonostante ciò, sono gentili e accomodanti.

Una ciotola di viscere costa solo 7 dirham, mentre una tagine di pollo ne costa circa 20 o 30. È anche assurdamente economico. È anche assurdamente economico. Quando amici e parenti vengono a trovarmi qui, li porto sempre.

È d’obbligo un saluto amichevole da parte del proprietario, Bachir, che spesso sta alla cassa. Questo locale si trova in Rue Zyriabe, una strada popolare vicino a Boulevard Mohammed V, costellata di numerosi ristoranti di quartiere.

2: DAR NAJI.

Questo ristorante, che offre squisite specialità regionali in un’atmosfera simile a quella di un salotto arabo, si trova lontano dalle principali attrazioni turistiche in una zona più residenziale della città.

Preparatevi a rilassarvi su divani logori sotto luci soffuse mentre mangiate una tagine di agnello cotta a fuoco lento, la specialità del venerdì, il couscous, o il mio preferito, il r’fissa, un pasto a base di pollo e pane che è un vero comfort food.

Anche il prezzo di una cena è basso, dai 30 ai 60 dirham a persona. Per raggiungere Dar Naji, che si trova al numero 11 di Rue Ajroum, si può camminare o noleggiare un piccolo taxi.

3: IL BISTROT PETIT SOCCO

Questo è il posto giusto se volete sedervi, mangiare una cena sostanziosa e soddisfacente e passare la giornata a guardare la gente. Questo piccolo ma attraente caffè, che si trova vicino al Petit Socco, serve cucina marocchina con un tocco francese.

Il cibo non mi ha mai deluso e i proprietari sono sempre gentili e disponibili. Con un costo del pasto principale tra i 60 e gli 80 dirham, direi che si colloca nella fascia di prezzo media dei ristoranti di Tangeri.

NEGOZI DI ALCOLICI A TANGERI

Ruby ha imparato a conoscere i punti vendita di alcolici a Tangeri, in Marocco, dato che vi ha trascorso molto tempo.

Può sembrare quasi difficile procurarsi alcolici in qualsiasi luogo della città, se state cercando una bottiglia di vino o avete bisogno di bevande da portare a casa di un amico. Non arrendetevi.

A Tangeri ci sono diversi negozi che offrono alcolici, ma ovviamente, essendo una nazione musulmana e a causa di vincoli legali, potrebbero non essere così ampiamente disponibili come in altri luoghi.

Tuttavia, ricordate che in Marocco non è consentito bere in pubblico e che ubriacarsi all’aperto non è mai una buona idea. Tuttavia, ci sono alcuni luoghi in cui è possibile acquistare e bere una bottiglia nella comodità del luogo in cui si vive o si soggiorna:

39 rue Ibn Rochd, CASA PEPE 1.

Oltre a vini, birre e liquori, questo piccolo negozio situato in prossimità di Mohammed V Boulevard offre anche una varietà di prodotti importati dall’Europa, come i prodotti suini se avete voglia di pancetta o prosciutto.

La Fine Bouché, 24 Rue de Fes

Un altro negozio che offre prodotti d’importazione, di nicchia e alcolici (io di solito prendo qui il mio burro di arachidi naturale, che è il mio unico sfizio).

3: IL MERCATO DI RUE DE FES.

Non sono sicura del nome di questo negozio, ma è una piccola bancarella che vende bibite e bevande alcoliche di vario tipo. Si trova a destra della nota pasticceria di quartiere Alaska, in cima alla strada, tra Avenue Belgique e Rue Mexique.

ACCESSO A TANGERI IN MAROCCO

Trasporto dall’aeroporto a Tangeri

A Tangeri c’è un aeroporto internazionale e ogni giorno vi atterrano numerosi aerei, soprattutto dall’Europa.

Per il trasporto dall’aeroporto di Tangeri al centro città è disponibile solo un taxi. Questi taxi si trovano all’uscita del terminal e le loro tariffe sono fissate. Il costo per andare dall’aeroporto al centro città è di 100 MAD.

È possibile prendere un Petit Taxi (quelli blu) da qualsiasi punto di Tangeri per andare all’aeroporto. Alcuni tassisti potrebbero tentare di farvi pagare più del dovuto, ma sappiate che anche la tariffa fissa per l’aeroporto è di 100 MAD.

2: Trasporto in traghetto per Tangeri

Un modo eccellente per iniziare il vostro viaggio in Marocco è prendere una nave per Tangeri. Mi è piaciuto vedere l’avvicinamento alla costa dalla nave e sono rimasta estasiata quando finalmente ho visto Tangeri.

Attualmente, due compagnie di traghetti trasportano i passeggeri da Tarifa a Tangeri e viceversa attraverso lo Stretto di Gibilterra.

Il servizio Inter Shipping opera fino a 6 volte al giorno con una durata di 2 ore, rispetto al massimo di 8 partenze al giorno del servizio FRS.

Un’altra splendida soluzione per rinnovare il visto di viaggio per il Marocco è quella di prendere una nave per la Spagna e passare lo Stretto di Gibilterra.

I traghetti da Tangeri collegano il Marocco con la Spagna, l’Italia e la Francia. Vanno a Tarifa, Algeciras, Malaga e Barcellona in Spagna, a Genova e Savona in Italia e a Sete in Francia (Francia).

È possibile scegliere tra un massimo di 69 traversate in traghetto al giorno, a seconda del periodo dell’anno, offerte da FRS, Inter Shipping, Balearia, Trasmediterranea, Grandi Navi Veloci, Grimaldi Lines e AML.

3: COME ARRIVARE DA CASABLANCA A TANGERI

Poiché la maggior parte dei visitatori atterrerà e inizierà il proprio soggiorno a Casablanca, ho pensato che sarebbe stato utile aggiungere indicazioni su come spostarsi tra le due città.

L’opzione migliore per viaggiare in autobus da Casablanca a Tangeri è CTM, il principale operatore di autobus in Marocco.

Ho viaggiato con molte compagnie diverse in Marocco e devo ammettere che CTM offre autobus molto più confortevoli, pur facendo pagare un po’ di più rispetto alla concorrenza.

Il viaggio tra le due città dura circa 5 ore e costa tra i 120 e i 190 dirham marocchini.

C’è un autobus diretto che viaggia da Casablanca a Tangeri. Gli autobus circolano 24 ore su 24, con partenze ogni quattro ore.

Alla fermata CTM di Rue Léon a Casablanca è possibile salire a bordo dell’autobus (vedi mappa sotto). Il biglietto può essere acquistato online o in anticipo al terminal degli autobus.

Tuttavia, anche se acquistate il biglietto online, dovrete pagare il bagaglio il giorno della partenza presso l’ufficio CTM, quindi prevedete di arrivare almeno 30 minuti prima.

Arriverete a Tangeri alla “Gare Routiere” di Place al Jamia al Arabia, il principale terminal degli autobus della città (vedi mappa sotto). Per raggiungere il centro città da lì, noleggiate un taxi (vedi Come muoversi a Tangeri).

ACCESSO A TANGERI DA CASABLANCA IN AUTO Se possedete un’auto o la state noleggiando, il viaggio lungo la costa da Casablanca è senza dubbio rilassante. Tangeri e Casablanca sono separate da 338,82 km di distanza. Il viaggio verso la città settentrionale dovrebbe durare circa tre ore.

Se avete tempo e volete avere la flessibilità di fermarvi lungo la costa e fotografare fantastici panorami, guidare da Casablanca a Tangeri è una scelta eccellente.

Lungo il tragitto, passerete per molti altri luoghi straordinari, tra cui Larrache e Rabat, la capitale marocchina (dove potrete visitare le Rovine di Lixus). È possibile spostarsi facilmente da Casablanca a Tangeri percorrendo la A1 a nord lungo la costa.

La guida in Marocco è generalmente relativamente sicura sulle autostrade e sulle strade rurali, anche se può essere difficile nelle grandi città come Casablanca, Tangeri o Marrakech.

Spesso le grandi città possono sembrare incredibilmente frenetiche. Quando si tratta di guidare, c’è indubbiamente una differenza significativa tra le città, i piccoli centri e le località rurali.

Un’altra cosa da tenere presente è che nelle grandi città marocchine i segnali di stop e i semafori rossi si trovano talvolta all’estrema destra della strada, il che li rende molto facili da ignorare se non si presta attenzione. A volte possono essere parzialmente oscurati dai rami degli alberi.

TRASPORTO IN TRENO DA CASABLANCA A TANGERI

Il treno è un fantastico mezzo di trasporto aggiuntivo da Casablanca a Tangeri. Gli straordinari paesaggi marocchini possono essere ammirati viaggiando in treno attraverso il Marocco, che è anche una scelta conveniente.

È abbastanza semplice acquistare i biglietti del treno di persona alla stazione ferroviaria in Marocco.

Quando si conosce il treno da prendere e si è consultato il sito web dell’ONCF per i costi e gli orari, si può procedere alla stazione ferroviaria di Casablanca per acquistare il biglietto.

Quando acquistate il biglietto, assicuratevi di avere a portata di mano dei contanti, poiché le carte di debito o di credito non sono generalmente accettate. C’è un treno diretto che viaggia ogni giorno tra Casablanca e Tangeri. Il treno parte cinque volte al giorno.

Il viaggio dura circa 5 ore. Per raggiungere la città vecchia dopo essere arrivati a Tangeri, è necessario utilizzare un taxi (vedi Come muoversi a Tangeri nella sezione sottostante).

IL TAXI O L’AUTOBUS URBANO È IL MODO MIGLIORE PER SPOSTARSI A TANGERI
Come nel resto del Marocco, esistono due tipi di taxi: Petits Taxis (piccoli taxi) e Grands Taxis (grandi taxi).

I Petits Taxis sono veicoli più piccoli che hanno una striscia laterale gialla e sono dipinti di blu oltremare. Di notte pagano spesso il 50% in più e sono utilizzati per gli spostamenti rapidi in città.

Poiché a Tangeri i taxi non scarseggiano mai, tenete sempre presente che potreste fermarne uno già pieno ma con posti disponibili.

I viaggi lunghi da Tangeri ai villaggi e alle città vicine o dall’aeroporto al centro città vengono effettuati con i Grands Taxis. A Tangeri, i Grand taxi sono principalmente Mercedes beige a quattro porte degli anni ’80, senza aria condizionata.

Il Grand cab è un taxi condiviso molto diffuso in Marocco; a meno che non si paghi per l’intero veicolo (tutti e 6 i posti), in genere non lascia la città finché non è pieno.

Se arrivate in nave, potete trovarli al porto, all’aeroporto, nei terminal degli autobus e dei treni e negli hotel più grandi delle città.

L’autobus pubblico è un’altra alternativa se volete raggiungere la città ma non volete usare un taxi.

Gli orari, i costi e i percorsi degli autobus di Tangeri sono disponibili sul sito web dell’Alsa. Ad aprile 2016, il biglietto per uno degli autobus verdi urbani costa 3,5 dirham e ci sono diverse stazioni degli autobus in tutta la città.

COME RAGGIUNGERE LE STAZIONI DEGLI AUTOBUS DI TANGERI

A Tangeri ci sono due diversi terminal degli autobus da cui è possibile salire a bordo per raggiungere le destinazioni vicine.

La principale stazione degli autobus di Tangeri, la “Gare Routiere”, si trova in Place al Jamia al Arabia, mentre l’altra è la CTM Gare Voyageurs (una nuova stazione degli autobus privata), che si trova a circa tre chilometri dal centro della città.

Anche se la prima (Gare Routiere) è situata in una posizione molto comoda e centrale, consiglio comunque di prendere un autobus o un taxi per coprire la distanza aggiuntiva per raggiungere la CTM Gare Voyageurs.

La qualità e il comfort degli autobus a CTM Gare Voyageurs erano di gran lunga migliori, anche se i costi erano più o meno gli stessi in entrambe le stazioni degli autobus.

A circa 2 km a sud del centro città si trova la “Gare Routiere” in Place al Jamia al Arabia. Avenue Idriss 1er Tanger Marocco è l’indirizzo del luogo.

A causa della sua posizione e del costo piuttosto basso degli autobus, questa fermata può essere piuttosto affollata.

È possibile prendere taxi condivisi per le città vicine, come i taxi condivisi per Chefchaouen, oltre a una serie di compagnie di autobus che operano tutte verso varie regioni della nazione.

Sebbene la Gare Voyageurs di CTM non si trovi in una posizione comoda, il comfort aggiuntivo offerto da questi autobus giustifica la distanza supplementare.

La stazione degli autobus si trova proprio di fronte alla stazione ferroviaria di Morora, sulla strada per Tetouan, a circa tre miglia dal centro della città. Per raggiungerla si può prendere un taxi o l’autobus numero 10 in Avenue Pasteur.

COME RAGGIUNGERE LA STAZIONE FERROVIARIA DI TANGERI

Per proseguire il viaggio verso Marrakech, Fez, Casablanca o qualsiasi altra città marocchina con un servizio ferroviario, è necessario recarsi in una delle stazioni ferroviarie di Tangeri.

Ci sono due stazioni ferroviarie all’interno della città, una chiamata Tanger Ville e l’altra Morora. Tuttavia, secondo la nostra esperienza, Tanger Ville è molto più efficiente e tranquilla, e quindi è quella a cui dovreste rivolgervi se volete prendere un treno per Casa, Marrakech, Fes o qualsiasi altra destinazione.

Ha un po’ meno fascino ora che è stata ampliata per fare spazio al nuovo treno ad alta velocità, ma è comunque abbastanza comodo arrivarci da praticamente qualsiasi punto della città, dato che si trova a soli 7 minuti di taxi dal porto.

Utilizzando la navetta Supratours della compagnia ferroviaria o l’autobus numero 13 per raggiungere la stazione di Tanger Ville, si può anche evitare di prendere un taxi.

Sul sito web dell’ONCF sono disponibili tutti i prezzi e gli orari dei treni marocchini. Una volta individuato il treno desiderato, è possibile acquistare il biglietto in stazione.

Non è sempre possibile pagare con una carta di debito o di credito, quindi assicuratevi di avere a portata di mano dei contanti quando acquistate il biglietto.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>