Cose da fare a Ouarzazate

Cose da fare a Ouarzazate

LE MIGLIORI COSE DA FARE A OUARZAZATE | LA PICCOLA HOLLYWOOD DEL MAROCCO

Viaggiate nel Sahara? Non dimenticate di trascorrere 2 giorni nella città marocchina di Ouarzazate. Ecco tutte le informazioni che desiderate, tra cui cosa vedere e fare, dove alloggiare e come arrivarci da Marrakech.

La città di Ouarzazate non è la più attraente, ma probabilmente non è questo il motivo per cui vi trovate lì.

No, per la maggior parte di noi che ha scelto di passeggiare per i suoi vicoli polverosi, è solo una ragionevole pausa di riposo tra le dune arancioni dell’est e Marrakech, una popolare destinazione turistica.

Detto questo, Ouarzazate ha alcune attrazioni turistiche degne di nota. Chi è disposto a trascorrere uno o due giorni per visitare l’ingresso del Sahara, troverà una città da kolossal hollywoodiani e location di film d’epoca, scenari magnifici, affascinanti kasbah e un’oasi circondata da palme.

In questo articolo troverete consigli su dove alloggiare e il nostro elenco delle migliori cose da fare a Ouarzazate.

COSE DA FARE A OUARZAZATE

VEDERE IL MATTINO O IL TRAMONTO AD AIT BEN HADDOU.

Quando si chiede di Ouarzazate, la maggior parte delle persone che stanno considerando una vacanza in Marocco menzionano solo la splendida Ait Ben Haddou. Sembra che Game of Thrones abbia fatto molto per la reputazione della città!

Contrariamente a molti siti famosi in TV, vale la pena visitarla.

Ma come si fa a scegliere tra l’alba e il tramonto se si rimane qui solo per poco tempo?

Noi abbiamo deciso di andarci per entrambe le cose, ma solo a causa di una pessima gestione del tempo da parte nostra (siamo stati distratti da 101 panorami diversi e non abbiamo trascorso la sera quanto avremmo voluto).

E se il tramonto è stato innegabilmente bello, se dovessimo sceglierne uno solo, sarebbe l’alba.

Quando si entra nella storica kasbah alle prime luci dell’alba, non ci sono negozianti lungo i vicoli tortuosi, i gruppi turistici non sono ancora arrivati e l’unico suono nella zona è il richiamo alla preghiera che riverbera attraverso la valle.

Anche se Ait Ben Haddou non è più un luogo in cui vivere da tempo, è facile immaginare quanto deve essere stato bello visitarlo al sorgere del sole.

Tour | Sebbene noi abbiamo visitato Ait Ben Haddou con un’auto a noleggio nell’ambito di un itinerario più ampio, sappiamo che non tutti si sentono a proprio agio a guidare sulle strade marocchine – o per distanze così lunghe. Se questo vi sembra il vostro caso, vi consigliamo di dare un’occhiata a questo safari nel deserto di tre giorni, incredibilmente ben valutato, che include una notte in un campo beduino tra le dune dell’Erg Chebbi e soste a Ourzazate e Air Ben Haddou. Ecco tutti i dettagli.

UNA DOMENICA NELL’OASI DI FINT

L’oasi di Fint può essere trovata da coloro che sono pronti a fare il passo più lungo della gamba per vivere un’esperienza di viaggio unica a circa un’ora da Ouarzazate, attraverso strade gradualmente più polverose.

Vera e propria oasi di palme in mezzo al deserto, questo gruppo di quattro minuscole cittadine ospita case semplici e centinaia di bambini. A parte un’occasionale antenna parabolica, la vita sembra svolgersi come molti anni fa.

Le famiglie fanno il bagno e lavano i panni in riva al mare, gli asini superano le auto e i visitatori sono ancora una novità.

Ciò non significa che manchino i servizi, anzi, ci sono diversi alloggi e la bella Terrasse de Delices, dove si può pranzare o, se si ha qualche giorno in più, pernottare.

NB: Un’avvertenza sulla situazione dei parcheggi a Fint. Le strade sono pessime, quindi probabilmente non è una buona idea percorrere sentieri stretti e superare un fiume per parcheggiare alla Terrase des Delices, a meno che non abbiate un veicolo a quattro ruote motrici. Abbiamo invece deciso di pagare 10 dh a un abitante del luogo per tenere d’occhio il nostro veicolo nella frazione successiva mentre noi andavamo in esplorazione.

Consigli | Raggiungere l’Oasi di Fint a Ouarzazate con i mezzi pubblici è piuttosto impegnativo ed è possibile solo con un taxi privato. In alternativa, potreste fare una gita privata di un’intera giornata a Ouarzazate e dintorni, che comprende soste alle altre principali attrazioni e il tempo per pranzare all’Oasi di Fint.

ALLA KASBAH DI TELOUET, UN PASSO INDIETRO NEL TEMPO
La valle della Kasbah.

Questo era il soprannome dato a questa zona del Marocco, un tempo molto ricca. La valle ospitava numerosi palazzi (kasbah) magnificamente decorati e straordinariamente costosi, il più noto dei quali è il maestoso Ait Ben Haddou.

La Kasbah di Telouet, una kasbah diversa, è la nuova nata in città e sta iniziando a conquistare l’attenzione locale e mondiale.

Gran parte di questo magnifico castello di sabbia rossa è stato completamente distrutto da quando è stato abbandonato più di 50 anni fa, dopo l’indipendenza del Marocco. Tuttavia, le sale principali e le aree di ricevimento sono ancora sufficienti per avere un assaggio del lusso, del design raffinato e delle ricchezze che un tempo vi risiedevano.

Maggiori dettagli | La kasbah si trova lungo una strada che potrebbe aver bisogno di un po’ di manutenzione a circa 45 minuti di auto da Ouarzazate (la trovate qui su Google Maps). Anche se ci siamo recati lì dopo il tramonto, non avremmo fretta di rifarlo. Tenete presente che i mezzi pubblici non vi porteranno a destinazione.

Al cancello c’è una guardia che fa pagare a ogni visitatore tra i 10 e i 20 dirham. La casbah è aperta tutti i giorni dalle 8.00 alle 18.00.

VAI AGLI ARCHIVI CINEMATOGRAFICI

Se vi fermate a parlare con quasi tutti gli abitanti di Ouarzazate o Ait Ben Heddou, probabilmente vi racconteranno di quando hanno lavorato come comparse in Game of Thrones o in un’altra grande produzione hollywoodiana. E ad essere sinceri, molti di loro lo sono stati!

A nostra insaputa, prima che iniziassimo a pianificare il nostro viaggio, il Marocco ha ospitato una vasta gamma di film, tra cui il classico Lawrence d’Arabia, l’acclamato La mummia e anche film più indipendenti come Pesca al salmone nello Yemen. Ma è la decisione relativamente recente di girare qui alcune sequenze della terza stagione di Game of Thrones ad aver attirato l’attenzione.

Oltre al bellissimo set di Kingdom of Heaven, la città ospita due studios: i CLA Studios, più piccoli e situati nel centro della città, e gli Atlas Studios, più grandi e conosciuti, situati a pochi chilometri di distanza:

Atlas Studios | Con i suoi 433.000 metri quadrati, l’Atlas Film Studio è il più grande al mondo ed è il luogo in cui vengono realizzati molti dei più grandi blockbuster di Hollywood. Le visite turistiche sono incoraggiate e costano 80 dis a persona, o 110 dis a persona se si desidera combinarle con una visita al set del Regno dei Cieli, a condizione che non si stiano girando film in quel momento.

Gli Atlas Studios sono situati in una posizione comoda e possono essere raggiunti in automobile o salendo sull’autobus che fa la spola tra Ouarzazate e gli studios (da Avenue Mohammed V). I visitatori invernali possono anche percorrere il tragitto a piedi in circa un’ora, ma in questo caso è consigliabile portare con sé molta acqua.

È necessario visitare solo uno studio, e il CLA è probabilmente quello che si può saltare se non si è grandi appassionati di cinema. L’unica eccezione è se ci si trova a Merzouga solo temporaneamente e non si ha accesso ai mezzi di trasporto, poiché è comodamente situato nel centro della città ed è raggiungibile a piedi.

L’ingresso principale della città è quello in cui si trovano gli studi CLA (indirizzo: Strada di Marrakech, Isfoutalile, Ouarzazate). L’apertura degli studi avviene alle 8 del mattino. – Alle 18.30 l’ingresso è di 40 dirham a persona.

Il set del Regno dei Cieli è un magnifico set in scala reale che è uno spasso esplorare per un paio d’ore. Si trova a un chilometro dall’ingresso degli Atlas Studios. Quando siamo andati noi, eravamo gli unici visitatori, quindi eravamo liberi di comportarci come volevamo, dato che non c’era la sicurezza a dirci di scendere, scendere o smettere di ballare come Daenerys (è Andrew, non Emily!).

Per raggiungere il set si può guidare o camminare per 30 minuti. Il biglietto d’ingresso a sé stante costa 40 dhs se si decide di non visitare gli studios nello stesso momento.

Nota: È importante notare che gli studi cinematografici non ci hanno colpito molto, soprattutto a causa di molti set logori e di un eccesso di polistirolo. Riteniamo comunque che si debba partecipare senza dubbio, ma con aspettative realistiche.

UN’AVVENTURA DI QUALITÀ

Siete d’accordo che chilometri di strade non asfaltate, polverose e sabbiose sono un po’ come un’avventura in quad? Purtroppo non abbiamo potuto fare questo viaggio, ma vedendo altri viaggiatori librarsi su panorami desolati abbiamo desiderato farlo. Tuttavia, è stata altamente raccomandata da, beh, praticamente tutti quelli con cui abbiamo parlato.

Partendo da Ouarzazate, visiterete le storiche vie carovaniere dei nomadi nel deserto, la magnifica Oasi di Fint (la località che abbiamo menzionato sopra e che dovete assolutamente visitare), le location dei film d’epoca e Ait Ben Haddou. È un ottimo modo per sperimentare tutto ciò che la zona ha da offrire in un breve lasso di tempo.

Per informazioni su prezzi e disponibilità, cliccate su questa pagina.

OPZIONI DI ALLOGGIO A OUARZAZATE

Offriamo alternative sia a Ouarzazate che ad Ait Ben Haddou per la vostra comodità. Poiché sono così vicine l’una all’altra, non ha molta importanza dove vi baserete per scegliere l’alloggio.
L’economico Kasbah Tifaoute Guesthouse è una scelta di alloggio altamente raccomandata per chi ha un budget limitato e dista circa 15 minuti a piedi da Ait Ben Haddou.
Per ulteriori dettagli e per verificare la disponibilità, andate qui.

Ad Ait Ben Haddou abbiamo alloggiato all’Auberge le Defat.

Un hotel invitante con ristorante, piscina, personale cordiale, parcheggio in loco e colazione inclusa. Le sistemazioni erano modeste ma accettabili e, con circa 18 sterline a notte, avevano un prezzo equo. Questo hotel non accetta ancora prenotazioni, ma ci assicureremo di monitorare l’elenco e di fornire un aggiornamento quando lo farà.

Riad Dar Rita | Situato nel centro di Ouarzazate, questo piccolo e graziosissimo hotel è perfetto per chi vuole esplorare il Marocco con i mezzi pubblici. Il soleggiato patio sul tetto è una caratteristica particolare. Vai qui per saperne di più.
Dar Kamar | MEDIA GAMMA Questo riad dall’arredamento eclettico, ospitato in una pensione del XVII secolo, è uno dei migliori. Personale delizioso, posizione comoda a Ouarzazate, alloggi spaziosi, hammam in loco e, a detta di tutti, una colazione fantastica. Le camere doppie costano 48 sterline a notte. Per ulteriori dettagli e per verificare la disponibilità, andate qui.

Le Petit Riad è un riad a conduzione familiare con camere enormi, un’architettura sgargiante, una piscina all’aperto e una vista mozzafiato. È anche la casa di una guida alpina. Le doppie costano 50 sterline a notte e oltre. Per ulteriori dettagli e per verificare la disponibilità, andate qui.

Ecolodge La Palmeraie a Ouarzazate A 8 minuti di auto da Ouarzazate, questo piccolo eco-resort è realizzato in modo impeccabile e offre un rifugio tranquillo tra gli alberi. Potrete scegliere tra accoglienti camere doppie o cottage in adobe realizzati a mano. I visitatori precedenti hanno espresso giudizi positivi sulla cucina e sul servizio. Andate qui per saperne di più.
LUSSO
Se cercate il lusso, non c’è niente di più sfarzoso di Le Temple des Arts. Il parco è incantevole e ogni camera ha uno stile particolare e arredi ispirati ai film. La struttura ospita un hammam, una piscina e una spa all’aperto. Il ristorante ha ottime recensioni. Le tariffe per una camera doppia partono da £127 a notte. Per conoscere i prezzi e le disponibilità più recenti, cliccate qui.

Kasbah Dar Daif | Un altro hotel molto apprezzato, ideale per le famiglie, con una bella piscina e un arredamento tradizionale marocchino. Il personale è molto disponibile e può consigliare gite o itinerari. I prezzi per una camera doppia partono da £123 a notte; è importante notare che gli upgrade gratuiti sembrano essere piuttosto regolari qui! Per conoscere i prezzi e le disponibilità più recenti, cliccate qui.

Come arrivare da Marrakech a Ouarzazate

Noleggio auto

Come per la maggior parte dei luoghi in Marocco, la vita è molto più semplice quando si ha la propria auto per spostarsi. In teoria, si potrebbe arrivare da Marrakech a Ouarzazate in circa 4 ore, ma sarebbe un peccato. La strada tra queste due città è di una bellezza mozzafiato, quindi godetevela!

State pensando di noleggiare un’auto? Chiedete un preventivo qui.

Autobus

Ci sono due compagnie che effettuano servizi di autobus tra Marrakech e Ouarzazate: CTM e Supratours. I biglietti con CTM costano 115 DHS a persona, mentre Supratours è un po’ più economico con biglietti a partire da 95 DHS a persona. Il viaggio dura 5 ore.

Abbiamo notato che alcune persone hanno avuto difficoltà ad acquistare i biglietti online con carte di credito straniere. In caso di difficoltà, consigliamo di recarsi al terminal il giorno prima e acquistare direttamente il biglietto (entrambi gli uffici si trovano accanto alla stazione ferroviaria di Marrakech).

Gli orari sono i seguenti:

Autobus Marrakech – Ouarzazate | Supratours 8.00, 12.45 e 15.30 | CTM 00.30, 10.00, 11.15 e 15.30

Autobus Ouarzazate-Marrakech | Supratours ore 16.00 | CTM ore 8.30, 11.00, 11.45 e 22.00

Anche se non potrete fermarvi per le foto, vi consigliamo di rimanere svegli per questo viaggio, che è innegabilmente bellissimo, anche su un autobus pubblico!

TOUR DA MARRAKECH

La buona notizia è che ci sono diverse aziende che offrono alternative di un’intera giornata che includono il meglio del percorso e della regione circostante se volete visitare Ouarzazate in un giorno di viaggio da Marrakech.

Il nostro unico suggerimento è questo fantastico e apprezzatissimo tour di gruppo di un’intera giornata, che include il pranzo e una guida esperta e vi permette di percorrere il pittoresco itinerario attraverso le montagne dell’Atlante con soste fotografiche, di trascorrere del tempo presso gli Atlas Film Studios, il piccolo villaggio di Art Ben Barka e Ait Ben Haddou.

Vai qui per saperne di più.

IL TEMPO DI OUARZAZATE E IL PERIODO MIGLIORE PER VISITARLA

Essendo l’ingresso del deserto, non deve sorprendere che Ouarzazate possa vivere estati opprimenti e calde. Sebbene ci siano molte ore di luce, questo non si presta esattamente alle attività all’aperto.

Anche se le notti erano un po’ fresche, durante la nostra vacanza a febbraio il tempo era praticamente ideale – asciutto e piacevole. L’inizio della primavera o dell’autunno è spesso il periodo ideale per venire, poiché le temperature a Ouarzazate sono molto gradevoli e il rischio di pioggia è minimo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>